CONCORSO

Dal forte desiderio di far emergere e incoraggiare il talento di giovani meritevoli danzatori, non ancora professionisti, provenienti dall'ampio panorama delle scuole italiane, Elisabetta Bresci, Carlo Coda e Massimo Talone, hanno progettato congiuntamente un concorso a livello internazionale capace di valorizzare e promuovere l'arte coreutica.
Il concorso, ambisce ad attrarre l'attenzione degli appassionati del mondo della danza, nelle seguenti discipline: classica, neoclassica, moderna, contemporaea.

Nei giorni del concorso si alterneranno sul palcoscenico del Teatro Moderno di Agliana solisti, passi a due e gruppi. Nel corso delle due giornate i ballerini avranno modo di conoscersi e confrontarsi, con giusto incentivo di miglioramento.
La giuria tecnica, come ogni anno, è composta da professionisti ed artisti del mondo della danza nazionale ed internazionale.
La filosofia del concorso predeve per tutti i partecipanti la possibilità di prendere parte a stage, master class e audizioni.
Per i vincitori sono previsti riconoscimenti e borse di studio messe in palio dai membri della giuria e dall'organizzazione del concorso.

ORGANIZZAZIONE

Direzione artistica/didattica: Elisabetta Bresci
Coordinamento generale e produzione: Carlo Coda, Massimo Talone
Organizzazione / Promozione: Carlotta Repetto, Virna Ciottoli
Aiuto produzione: Francesco Dendi, Francesca Faggi
Responsabile Palco: Isabella Pampaloni, Chiara Nardi
Audio: Francesco Frosini
Luci: Pasquale Scalzi, Alessandro Di Fraia

REGOLAMENTO & MODULI

GIURIA

JAN BROECKX
OLIVER
MATZ
 

Oliver Matz, direttore della Accademia di Danza di Zurigo (taZ), si è formato presso la Scuola di Danza Statale di Berlino e poi ha fatto parte del Balletto dell'Opera Statale tedesco dal 1980 per ben 25 anni, prima come solista e poi come ambasciatore internazionale.
Numerosi sono i premi di cui è stato insignito: medaglia di bronzo all'International Ballet Competition di Varna, medaglia d'oro all' International Ballet Competitions di
Helsinki e di Jackson.

Come riconoscimento per le sue eccezionali qualità artistiche nel 1995 è stato insignito del Berliner Kammertänze dal Ministro della cultura tedesco, primo danzatore nella storia a ricevere l'onoreficenza, e dal 2004 è membro onorario della German State Opera.
Coreografi di fama internazionale hanno creato ruoli per Oliver Matz: Ray Barra, Patrice Bart, Michael Baryshnikov, Maurice Béjart, William Forsythe, Pierre Lacotte, Hans van Manen, Rudolf Nurejew, Roland Petit, Uwe Scholz, Yuri Vamos,Wladimir Wassiljev.
Inoltre è comparso come ospite delle più importanti compagnie: American Ballet Theater,
Bayerischen Staatsballett, Teatro alla Scala, Finnish National Ballet, National
Ballet of Canada, The Royal Ballet, Stuttgarter Ballett.

Attualmente detiene la direzione generale del taZ, oltre a tenere alcune classi maschili di danza classica presso l'Accademia.
Molti dei suoi studenti lavorano adesso nelle migliori compagnie internazionali ed hanno vinto premi nei più importanti concorsi di danza internazionali.

TADEUSZ MATACZ
TADEUSZ
MATACZ

Tadeusz Matacz, nato a Varsavia in Polonia, ha studiato danza all’Accademia Statale di Varsavia e ha completato la sua formazione pedagogica con Leonid Zhdanov.

Nel 1977 ha avuto il suo primo ingaggio come ballerino presso il Gran Teatro di Varsavia e al tempo stesso ha incominciato ad insegnare danza alla scuola di danza di Varsavia. Dal 1979 al 1984 è stato primo ballerino al Teatro di Varsavia. Dal 1984 al 1992 è solista al Badische State Theater a Karlsruhe dove è stato anche coreografo e maitre de ballet. Dal 1990 al 1998 ha lavorato anche come docente ospite presso il Ballet Frankfurt, Toulouse Ballet e Stuttgart Ballet. Dal primo gennaio 1999 Tadeusz Matacz è direttore della John Cranko Schule di Stoccarda (Accademia di Stoccarda).

La John Cranko Schule che è affiliata allo Stuttgart Ballett è considerata, dopo trent’anni dalla sua fondazione, una delle più prestigiose istituzioni del mondo. Tadeusz Matacz è invitato regolarmente come giurato nei principali concorsi di danza del mondo.

MICHELE POGLIANI
MICHELE
POGLIANI
 

Michele Pogliani nato a Roma comincia i suoi studi di danza presso il "Centro Professionale di Danza Contemporanea" diretto da Elsa Piperno e Joseph Fontano. Nel 1984 si trasferisce a New York per continuare i suoi studi principalmente con Merce Cunningham e nel balletto classico. Durante i dodici anni trascorsi a New York, lavora con varie compagnie: Rosalind Newman and Dancers (1986-87), Laura Dean Dancers and Musicians (1988) e la Lucinda Childs Dance Company (1989-1996), con la quale partecipa al tour mondiale dell’opera Einstein on the Beach di Robert Wilson e Philip Glass.

Ha insegnato in Italia, a Londra (International Dance Workshop), New York (New York University – Tish School for the Arts), Rotterdam (Rotterdamse Dansacademie, DansAteliers), Izola Plesni Kampus (Slovenia), L’Aia (Holland Dance Festival), Amesterdam (Henny Jurriens Stichting), e per le compagnie Dansgroep Krisztina de Chatel, Danceworks Rotterdam e DV8 Physical Theater.

Debutta come coreografo nel 1996 con "La Rosa Incarnata" commissionata dalla compagnia Danzare la Vita e nel 1997 forma la sua compagnia CMP con la quale produce diversi spettacoli a serata.
Dal 2004 al 2009 è stato Coordinatore e docente presso CODARTS – Rotterdamse Dansacademie in Olanda sotto la Direzione Artistica di Samuel Wuersten.
Dal 2010 è coordinatore del il triennio di Alta Formazione presso la Formazione Bartolomei di Roma e continua a collaborare in veste di ospite con la Codarts di Rotterdam.
É il Talent Scout ufficiale in Italia per la Codarts, University of the Arts di Rotterdam.
Nel dicembre del 2015 sviluppa MP3 Project un format e marchio registrato che nasce per creare corsi di avviamento professionale per danzatori, eventi e video nel mondo della danza.

EUGENIO BURATTI
EUGENIO
BURATTI

Frequenta la Scuola Professionale del Teatro dell'Opera di Roma. Selezionato e preparato dal maestro V. Litvinov, vince il primo premio del Concorso Internazionale di Losanna. Vince a Mantova il primo premio del “Concorso Nazionale Gonzaga”. Solista, sotto la direzione di G. Carbone, della Compagnia del Teatro Filarmonico Ente Arena di Verona nei balletti: “Sinfonia di D” di J. Kilian, “Ritratto di famiglia” di B. Kulberg, “Giù nel nord” di Matz Ek. Rappresenta l'Italia al Galà Internazionale delle Stelle, presso l'Opera di Zagabria, il Sava Center di Belgrado l'Opera di Novi Sad.
Si trasferisce in Belgio per lavorare con la compagnia il Balletto delle Fiandre diretta da R. Denver. Entra nella Compagnia dell'Ater Balletto di Reggio Emilia; partecipa ai balletti di A. Ailey, G. Tetley, A. Amodio, A. Balanchine. Scelto da R. Nurejev per il ruolo di Tazio è con lui protagonista in “Morte a Venezia” di F. Flindt, al Teatro Filarmonico Ente Arena di Verona. Entra nella compagnia Balletto di Toscana; collabora alle creazioni di repertorio contemporaneo con i coreografi C. Gelabert, A. 2001 Preljocaj, H. Van Manen, M. Bigonzetti, V. Sieni, F. Monteverde, e con loro effettua tournée in tutto il mondo. Prima creazione coreografica nel 2006 dal titolo “In- quietitudine” per la Compagnia Junior BdT; nel 2009 la sua seconda creazione “Sens-action”; nel 2010 è ospite della Compagnia Ballet Preljocaj in occasione della tournée a Roma.

Dal 2011 a tutt’oggi è docente ospite stabile presso l’Accademia Princesse Grace di Montecarlo, dove realizza nel 2014 la coreografia "Comunic/Actions" e nel 2016 la creazione "In-bilico".
Dal 2015 Eugenio Buratti ha la direzione artistica del progetto Dancer At Work DAW con sede a Firenze.

LUNA RONCHI
LUNA
RONCHI

Inizia lo studio della danza dall’età di 4 anni fino a diplomarsi presso l'Imperial Society Teachers of Dancing di Londra con la massima qualifica (F.I.S.T.D.) e diventarne poi Tutor per la formazione dei docenti di tecnica classica accademica metodo Cecchetti.

Si perfeziona inoltre con i maestri: Gillian Hurst, Susan Brooker, Oriella Dorella, Roberth North, Anita Young, David Yow, Ross Alley, Richard Glasstone, Raymond Lukens, Franco De Vita, Marika Bresobrasova, Bella Ratchinskaya, Roberto Fascilla, Luciana Savignano, Gillian Robinson, Kate Simmons, Linda Pilkington, Mary Jane Duckworth, Sheri Cook.

Nel 2002 fonda la Scuola Professionale di Danza Dance Studio di Faenza (RA), all’interno della quale ricopre il ruolo di Direttore Artistico nonché di docente di Tecnica Classica. Questa presto diventerà un punto di riferimento nel panorama delle scuole di danza italiane, i cui allievi sono spesso richiesti in prestigiose accademie e lavorano in importanti compagnie. Con i suoi allievi vanta circa 300 premi ottenuti nei migliori concorsi italiani ed esteri.

Dal 2010 è TUTOR per l’ISTD di Londra nonché formatrice-tutor QUALIFICATO e DIPLOMATO. Come insegnante inoltre si perfeziona in numerosi così di aggiornamento tra cui all’ Accademia Vaganova di San Pietroburgo, l’Accademia di Ballo del Teatro alla Scala di Milano, e la Royal Ballet School di Londra.
Nel 2010 costituisce la compagnia Dance Studio Company di cui è direttore artistico e realizza importanti tournée in Italia ed all’estero invitando importanti coreografi tra i quali: Alessandro Bigonzetti, Ihsan Rustem, Martina La Ragione, Arturo Cannistrà.
Dal 2002 collabora con la FNASD e Aterballetto nei progetti speciali per ragazzi, per la formazione del pubblico.
Dal 2008 è co-direttrice del concorso Artedanza di Longiano (FC).
Nell’anno 2012 realizza il “Galà Internazionale della Danza” presso il Teatro Masini di Faenza con importanti ospiti provenienti da prestigiosi Teatri d’Opera e compagnie quali: Teatro alla Scala, Spellbound Contemporary Ballet, TLT(Svizzera).
Dal 2012 è coordinatore artistico del concorso e stage Rieti Danza Estate.
Nel 2013 viene nominata responsabile delle Pubbliche Relazioni del concorso Internazionale di Danza RietiDanzaFestival per poi dal 2015 ricoprirne il ruolo di coordinatore artistico.
Nel 2014 riceve il premio “Jennifer Morgan Memorial Award” e viene invitata per un corso s Birmingham nei locali del Birmingham Royal Ballet Studio.
Attualmente è docente in stage in Italia e all’estero e membro di giuria per diversi concorsi e commissioni, nonché organizzatrice e consulente artistica di importanti eventi.

VALERIO LONGO
SIMONE
LOLLI

Si diploma presso la Scuola di Danza del Teatro dell'Opera di Roma sotto la direzione di Elisabetta Terabust e viene ammesso, con una borsa di studio, al corso di perfezionamento-tirocinio professionale presso la scuola stessa.
Lavora con maestri e coreografi di fama internazionale presso il Teatro dell’Opera di Roma, la Compagnia Nazionale di Danza Classica di Raffaele Guerra, la Compagnia “Danza Prospettiva” di Vittorio Biagi.
Viene invitato come ballerino ospite in prestigiosi Gala e Festival tra cui il “III festival Internacional De Las Artes” - Valencia - Venezuela come rappresentanza per l’Italia.
Partecipa a varie trasmissioni televisive tra cui: "Piacere Rai Uno" (1994) al fianco di Raffaele Paganini, “In famiglia” (1997 - RAI 2) e “Per tutta la vita” (2000 - Rai Uno).
Dal 2005 cura le pubbliche relazioni della ditta So-Dança, impresa brasiliana specializzata in abbigliamento danza e Brand Internazionale; nell’anno 2009 viene fotografato per il calendario “So Dança”.
Nel 2009 è direttore artistico del “Gran Gala di Danza” in occasione dell’apertura Campionati Mondiali “Rollersky 2009”; nel 2010 è Co-Direttore Generale del “DanzaRaduno”- Città di Fiuggi.
Dal 2010 è direttore artistico del Concorso e Gala “Danzando tra le Stelle 2010 – città di Piglio
Negli anni 2010 e 2011 è consulente artistico per la sezione danza di “Labrofestival”- I° e II° Edizione
Nel 2011 collabora con la Dance Art Production & Events, Associazione che si occupa della promozione e divulgazione della danza e che organizza prestigiosi eventi in collaborazione con Etoile Internazionali e con i maggiori Teatri d’Opera Italiani, compagnie coreografi internazionali.
Nel 2011 riceve dalla città di Piglio il “Premio alla Professionalità Rocca D’Oro” consegnatogli dallo stesso sindaco e dal giornalista Giancarlo Flavi.
Dal 2011 è coordinatore generale del Gala “Stelle Domani” – Teatro Ghione –Roma.
Nel 2012 è coordinatore generale del “Gran Gala Internazionale Raffaele Paganini” – Teatro Flavio Vespasiano – Rieti.
Nel 2012 e 2013 è Direttore Artistico del Concorso Internazionale di Danza “Giovani Promesse”– Città di Gioia Tauro.
Nelle edizioni 2012 e 2014 viene invitato come giurato ospite nella trasmissione televisiva “Ti Va di Ballare”.
Nel 2013 e 2014 coordina la presentazione del libro sull’Etoile “Elisabetta Terabust. L’assillo della perfezione” di Emanuele Burrafato, la conferenza dedicata al M° Raffaele Paganini: “Ho appena 50 Anni” e il convegno “Laura Comi: una Stella al Teatro dell’Opera di Roma. Da Etoile a Direttore della Scuola di Ballo”.
Dal 2013 è coordinatore generale del Rieti Danza Estate – stage e concorso internazionale di danza presso il Teatro Flavio Vespasiano.
Nel 2013 è invitato a presenziare come ospite l’evento internazionale Ticino In Danza – Svizzera e sempre nello stesso anno il Kremlin Gala –Mosca invitato dallo stesso direttore Yuri Vyskubenko
Nel 2013/14 è docente interno del programma televisivo “Dance School 2” in onda su ILikeTv.
Dal 2014 è collaboratore artistico del concorso Poietikè Danza – Caivano – Napoli
Dal 2015 è coordinatore generale di “Labro Festival” – Musica – Danza – Teatro.
Dall’anno 2009 e’ promotore artistico e cura le pubbliche relazioni del Rieti Danza Festival e dal 2012 viene nominato Coordinatore Generale.
Nel 2016 viene nominato Responsabile Commerciale della So Danca Italia.